Etnikos

Inserito in Audio, Proposte

Davide Bonetti – fisarmonica
Marco Tiraboschi – chitarra, oud e bouzuki
Enzo Santoro – flauto e voce
Beppe Gioacchini – percussioni


Etnikòs” è il suono scaturito dall’incontro di etnie differenti, di una carovana gitana che percorrendo le terre di confine scopre nuovi e allo stesso tempo secolari paesaggi sonori; è il suono della risacca del Mediterraneo che porta echi mitologicamente millenari, è Rebetika fumosa nella sotterranea oscurità di Atene, è la follia frenetica di una fanfara Macedone, la visione lunare di un minareto nella notte, terra screpolata dal sole e percorsa da nomadi che si spingono ai confini del deserto.

Il suono è dato dal monologo vibrante delle corde mistiche di un oud, o dal dialogo frenetico tra il respiro di una fisarmonica e di un flauto e una chitarra frantumata nei propri accordi;
la darabukka e le altre percussioni scaturiscono quei ritmi che per millenni hanno scosso il profondo attraverso la danza e nel corso dei concerti inducono i musicisti stessi a coinvolgere/coinvolgersi in improvvisazioni trascendenti gli spazi portando l’ascoltatore in luoghi inesplorati.

Il gruppo Etnikòs è attivo dal 2002 e si esibisce regolarmente in rassegne, festival e clubs dove la loro musica è molto apprezzata.

Nel 2003 hanno partecipato al compact disc sostenuto dall’unione europea “Oltre i confini

Nel 2007 partecipano alla compilation “Arci libertà e musica


Audio

Live al Piccolo Teatro di Manerbio (Bs) 01/02/2008
con Anca Vasile al violino
e Carmelo Leotta al contrabbasso

Dal CD “Oltre i Confini” – 2003


Rassegna stampa:

Per informazioni e contatti

Davide Bonetti
cell. +39 340 4917646
davidebonetti@alchechengi.org


Print pagePDF page